Quale futuro (prossimo) per la nostra Primavera?

Avventurarsi in previsioni in questo ambito è davvero un’impresa impossibile, se si vuol tentare di restare all’interno di una riflessione che abbia un minimo di fondamento.

Si può provare a tener conto di quanto visto nello spezzone dei campionati di settore che si sono giocati (in pratica sino a fine febbraio), tenendo presente però che anche questi elementi di valutazione, oltre ad essere come sempre soggettivi, mancano della parte fondamentale.

E’ proprio la fase conclusiva dei campionati che può evidenziare sia la crescita stagionale dei singoli sia delle squadre (cioè il frutto del lavoro svolto in stagione).

In particolare questo vale per i nuovi arrivati, sia in estate (perché l’inserimento richiede spesso tempo e tanto lavoro), sia, a maggior ragione, per chi è giunto a gennaio.

Non potendo dare una valutazione credibile del passato recente, diventa anche difficile individuare le ‘necessità’ tecnico-agonistiche delle varie formazioni giovanili per il 2020/2021.

Ma, a parte questo e dando per scontato che L’INTENZIONE di proprietà e dirigenza, se si ripartirà, sia quella di presentare squadre competitive, come quasi sempre è stato, e di integrare gli organici con giocatori importanti (e anche questo è sempre accaduto), ci sono molte altre difficoltà… previsionali.

Conteranno molto le modalità di un’eventuale ripartenza. Continuo a parlare di eventuale perché le differenze di problematiche fra prime squadre e settori giovanili sono molto vistose e in fondo può essere più semplice affrontarle per la prima squadra.

Citavo in proposito in un breve intervento di qualche tempo fa, il problema dei ‘pensionati’ giovanili, la cui concezione, con il virus ancora circolante, penso debba essere completamente ripensata.

Ma ci sono tanti altri problemi strutturali ad esempio dagli spogliatoi alle docce e ai servizi e al fatto che non si possono imporre a ragazzi giovani ed esuberanti distanziamenti sociali prolungati e pesanti.

Diamo per scontato (e non lo è) che tutti questi problemi si risolvano e che si riparta al meglio sotto il profilo della sicurezza e veniamo quindi alle questioni più strettamente inerenti all’aspetto tecnico.

La chiusura totale delle attività ha avuto delle conseguenze importanti a livello informativo e quindi previsionale, come dicevamo.

Nelle altre stagioni, era proprio frequentando Interello che mi arrivavano informazioni, sia in forma diretta (assistendo ai provini e alle esperienze di inserimento temporaneo di giocatori già bloccati), sia in forma indiretta (confidenze raccolte nell’ambiente, da qualche giocatore, da qualche genitore, da qualche procuratore e più raramente da addetti ai lavori della società).

Quindi di fatto ora non so nulla sulle linee programmatiche e sulle operazioni in corso, sulle intenzioni, a parte qualche indiscrezione di siti non sempre attendibili che sono tali perché in un periodo di assenza di calcio giocato, qualcosa devono scrivere. Salvo smentire il giorno dopo e poi ricominciando.

Già in generale, quando leggo che “l’Inter segue Tizio” mi viene da ridere.

L’Inter segue centinaia di giocatori giovani, in Italia e nel mondo e i migliori sono seguiti da tutte le squadre importanti, praticamente.

Che notizia sarebbe, anche se viene data con grande risalto???

Di concreto sappiamo qualcosa su giocatori presi in estate o a gennaio e lasciati in prestito perché maturassero, ma si tratta quasi sempre di formazioni più giovani rispetto alla Primavera e non sono operazioni, solitamente, che ti fanno fare il salto di qualità.

O almeno non subito.

Di nuovi arrivi a certi livelli, sappiamo solo del centrocampista bulgaro 2004, del fratello di Carboni, del quale però non conosco neppure l’anno di nascita.

Da ultimo, sembrerebbe imminente l’arrivo dell’esterno greco Vagiannidis, peraltro tutto da confermare

Ma anche di queste situazioni non abbiamo certezze: solo dichiarazioni di un procuratore, in un caso e del papà nell’altra, oltre a voci diffuse sul terzo giocatore.

In ogni caso, il fatto che la nostra società sia seriamente impegnata a contendere ai club più forti in Europa alcuni dei giovani più importanti, è rassicurante.

Premesso che, a prescindere dall’organico di cui già disponi, se puoi arrivare su un giovane davvero forte e di prospettiva ci provi comunque, cerchiamo dunque di vedere la situazione ‘esistente’ e magari, per gioco quasi e senza offendere nessuno a segnalare quali potrebbero essere i settori da rinforzare.

Per ora mi limito alla Primavera, presente e futura, ovviamente, perché è la categoria per la quale i giudizi sono un po’ più consolidati.

Preciso che quando si parla di nostri giovani sono insaziabile, quindi vorrei una squadra che possa vincere in tutte le competizioni (farlo, poi, è un altro discorso) e nello stesso tempo che produca ottimi professionisti (quanto ottimi…. lo può dire solo il tempo, a causa delle molte variabili in gioco).

Quindi, per essere competitivi, sia nelle competizioni nazionali sia in YL, secondo me in linea teorica sarebbe indispensabile sfruttare al massimo i fuori quota (5 in Italia, se non sbaglio, nessuno in YL).

Sorge però già un problema: individuare, ammesso che esistano, i cinque 2001, posto che l’Inter non fa giocare fuori quota di oltre un anno.

Se guardiamo la nostra rosa (come risulta dal sito ufficiale) sono fuori gioco Mulattieri e Schirò (entrambi andranno verosimilmente a fare esperienza con i professionisti), nonché Burgio, che tornerà all’Atalanta dalla quale era in prestito, restano:

Pozzer, Colombini, Ntube, Attys, Vezzoni, Espinosa, Gianelli, Satriano, Vergani, Fonseca.

Forse Vagiannidis,

Non considererei Vergani perché non può rischiare di perdere un’altra stagione dopo le due incredibilmente non messe a frutto come avrebbe meritato.

Quindi Edo dovrebbe andare a giocare, spero in prestito.

Confermerei invece sicuramente Espinosa e Satriano, perché non hanno potuto ancora mostrare le loro qualità e devono essere valutati.

Ci aggiungerei il Colo, che secondo me è fortissimo , ma muscolarmente non ancora pronto per fare il titolare tra i professionisti in A o B (in proposito ho una teoria solida anche se poco condivisa: meglio allenarsi con la prima dell’Inter, giocare delle amichevoli, magari qualche spezzone di partita, piuttosto che fare la riserva in B con compagni che hanno meno da insegnarti, ritmi e qualità di gioco inferiori; il tutto per avere magari 6-7 presenze come succede spesso in questi casi).

Poi c’è il problema Vagiannidis, se arriverà davvero.

C’è chi scrive che firma per noi perché gli abbiamo offerto l’inserimento nella rosa di prima Conte, e il giorno dopo già c’è chi nega questo particolare.

A conferma che non si sa nulla.

Se non verrà dato in prestito, la cosa più probabile è che venga aggregato alla prima squadra, visto che ha già giocato nella massima divisione ellenica, ma verosimilmente poi troverà spazio anche in Primavera, almeno in caso di necessità o per mantenere la forma agonistica

Gli altri due (uno, se consideriamo Vagiannidis, anche se nessuno può negare all’Inter di avere fino a 6 o 7 ragazzi del 2001, purché non superi il numero limite di effettivamente schierati) sarebbero da cercare tra i rimanenti, considerando sia il resto della rosa, sia i ruoli in cui esperienza e personalità ‘decidono’, sia i margini di crescita muscolare.

Se arrivasse un terzo portiere (i 2003 attuali mi sembra debbano ancora dover crescere e maturare, pur avendo qualità) manderei a giocare anche Pozzer

C’è poi anche da considerare la questione dei 2002.

Oltre a Seba, che non calcolo, alcuni, che consentirebbero di sicuro il salto di qualità alla Primavera, penso che non possano ancora sperare di giocare con la prima, ma neppure potranno fare una terza stagione in Primavera senza più progredire

Parlo di Pirola, Persyn e Agoumé,

In pratica dunque la nostra annata 2002, fortissima, perderebbe con Seba i 4 giocatori fondamentali, forti e pronti a livello di maturità.

Diverso è il discorso di alcuni 2001 (Colombini e Ntube, per esempio) che potrebbero venir a volte aggregati alla prima, ma nel complesso avrebbero modo di completare la maturazione atletica in categoria, soprattutto calcolando che con la regola dei 5 fuoriquota (che contro di noi giocano sempre tutti) il livello agonistico del campionato è più elevato.

Ricapitolando, per i motivi citati tra i 2001 confermati non dovrebbero esserci: Pozzer, Burgio, Vergani

Dovrebbero esserci (o almeno… io li confermerei) Colombini, Ntube, Espinosa, Satriano

Resterebbero in bilico Attys, Vezzon,i Gianelli, Fonseca. Forse Vagiannidis.

Di questi, Vezzoni e Gianelli mi sembrano i più maturi fisicamente quindi potrebbero andare a giocare, mentre Attys e Fonseca hanno ancora possibilità di migliorare in categoria, più che altro sotto il profilo tecnico e tattico nel loro caso, e quindi potrebbero restare, anche considerando che 6-7 fuoriquota IN ORGANICO, non in campo potrebbero essere indispensabili considerando il numero e la qualità dei 2002 persi (e aggiungiamoci anche il 2003 Gnontò che sarebbe stato sicuro titolare)

L’alternativa sarebbe, per restare competitivi tesserare altri 2002, ma bravi.

Provando ad andare sul concreto, avremmo:

In porta, Filip, (2002), Tononi (2002) e X.

Come centrali, Ntube (2001, io lo terrei, vero regista della difesa), Kinkoue (2002, che è in età e deve crescere), Sottini (2002), Cortinovis (2002) e almeno uno fra Hoti e Cepele (o anche entrambi).

Sulle fasce:

  • A destra: Moretti (2002); se restasse, Vezzoni (2001) e a volte Zanotti (2003); ci potrebbe essere pure Dias (2002) e qualche volta potrebbe scendere Vagiannidis;
  • A sinistra Colombini (2001) e poi non so; forse Tonoli (2002), che mi pare di ricordare sia destro, ma potrebbe adattarsi. Un altro esterno mancino forse servirebbe.

Sempre a destra è da valutare anche, come detto, Verzeni, mentre Carboni è un esterno ’93, che ho visto poco, certamente importante, ma che mi sembra piuttosto offensivo per giocare ala in un centrocampo a cinque.

A me solletica l’idea di mettere Gianelli, che ha corsa lunga, contrasto e tiro dal limite, sulla fascia. Ma probabilmente sbaglio

In mezzo al campo avremmo solo Boscolo, Squizzato, l’incognita Espinosa (da noi da febbraio ma che non ho mai visto in partita), oltre ai 2002 promossi dalla Berretti, e al 2003 Casadei.

Poi, per essere chiari, ci sono almeno tre giocatori, cioè Verzeni, Sangalli, Wieser che hanno qualità calcistiche importanti (anche se diverse l’uno dall’altro) ma per i quali bisognerà valutare il grado di crescita di forza fisica e muscolare, la capacità di reggere, cioè, doti atletiche quasi da professionisti.

E c’è Mirarchi, che quando ha potuto giocare in continuità nella Berretti, mi ha convinto, ma bisogna anche per lui valutarne i progressi in relazione alle esigenze di un campionato più competitivo.

Ci sarebbe anche lo svedese, ma sembra un oggetto misterioso: se non ho sbagliato è scomparso anche dall’elenco del sito ufficiale.

Diciamo che, se non arriva nessuno, almeno un 2001 a centrocampo (tra Attys e Gianelli) dovrebbe venir confermato, sempre nella prospettiva di essere competitivi nel Paese e in Europa.

C’è infine da considerare il bulgaro che sarebbe in arrivo, ma è un ’94 e senza averlo visto, dal mio punto di vista, fargli fare il doppio salto potrebbe essere un rischio: per fortuna chi lo ha preso avrà elementi di valutazione solidi e rassicuranti.

Davanti la perdita di Gnontò è gravissima, inutile nasconderselo, sarebbe stato titolare fisso: dovremmo avere, sempre sulla base del mio ragionamento, Satriano, Bonfanti, Oristanio, forse Cancello. Potremmo tenere in caso di necessità Fonseca (a scapito di un altro fuoriquota, però), ma mi sembra evidente che non saremmo sufficientemente attrezzati.

Con questi soli uomini, l’ipotesi più probabile sarebbe un 3412, con Oristanio dietro Satriano e Bonfanti (o Fonseca, se restasse). Ma numericamente e qualitativamente mancherebbe sempre qualcosa, anche pensando di provare Magazzù.

Come si vede… in realtà non so niente e vado per tentativi, frutto della mia… fertile ma appassionata fantasia.

In conclusione: buona uscita da questa difficile situazione a tutti e, nello specifico, buona ripresa, quando sarà, per il nostro settore giovanile.

Nb. Mi ha stupito positivamente il fatto che anche i nostri ragazzi, almeno i più grandi, abbiano continuato ad allenarsi, in video conferenza, sotto la guida dei loro allenatori e preparatori.

Luciano Da Vite

Foto: Capitan Sangalli, già con i nostri colori, a quattro anni.

116 pensieri riguardo “Quale futuro (prossimo) per la nostra Primavera?

  1. Luciano ed altri amici hanno detto la loro … Fabio, quando ti va ,vai con le tue idee sull’Inter della prossima stagione.Per quest’anno dubito che il campionato possa terminare. A mio avviso,pur con tutti i danni economici prevedibili e non, sarebbe forse meglio pensare alla prossima stagione,con una partenza anticipata e preparando anche una decisa revisione dei campionati. A livello internazionale poi si potrebbe anche studiare una griglia di date per arrivare ai mondiali in Qatar “dolcemente”.

    Piace a 2 people

  2. E’ molto raro, ma qualche volta ci indovino: preso, sembra, in grecia, il terzo portiere per la Primavera. Sbagliati invece (ma questo è…nella norma) i discorsi su Vagioannidis, che oggi sembra destinato al Verona.

    Piace a 1 persona

  3. Raga, confesso che mi sono commosso: il grande Pinamonti mi ha mandato, nel giorno del suo compleanno, alcuni suoi vieo strepitosi. peccato che io non sappai passarli da W.A. a internet. Tutti dovrebbero vederli

    Piace a 2 people

      1. Alterna. Se giocheràcon continuità il prossimo anno potrà essere defintivamente chiarificatore. Comunque dopo i tempi di Zenza e bergomi è il giovane più forte che abbiamo avuto, secondo me.

        Piace a 1 persona

  4. Non mi piace nessuno dei nomi che propone il Barcellona nell’affaire Lautaro Martinez: Semedo è un giocatore normalissimo ( abbiamo già D’Ambrosio che a minor stipendio sa fare più cose magari con meno tecnica ma efficacemente), Junior Firpo discreto giocatore, Alena tutto da scoprire, Vidal buono ma anziano. Eviterei.
    Lautaro lo cederei solo se riuscissi col ricavato a prendere Haaland.
    Capitolo Chelsea : lascerei perdere Emerson Palmieri (troppo spesso infortunato) proverei Marcos Alonso in cambio di Perisic se poi cercano un vero bomber potremmo “a malincuore” privarci del centravanti argentino ora in forza al Psg scambiandolo con Kante …

    "Mi piace"

    1. Marcos Alonso a me piaceva molto, non l’ho seguito molto però quest’anno; Emerson Palmieri francamente mi sembra un buon giocatore ma non uno che faccia fare un salto di qualità. Lo stesso vale per Semedo.

      "Mi piace"

  5. Consiglio gli amici di leggere l’intervista di Samaden ripoirtata su uno dei siti aggregatori (non ricordo quale). E’ molto interessante, ma a me suscita qualche inquietudine. tra le righe ci leggo la possibilitàdi un addio del massimo dirigente delle nostre giovanili. E uno dei primissimi a livello nazionale. Mi piacerebbe sapere se questo timore (ripeto, sulla base di quello che secondo me dice e non dice) è solo mio o viene condviso

    "Mi piace"

  6. Nel giorno della festa nerazzurra, ci lascia uno dei simboli più alti del l’interismo.
    Ssieme a Prisco, a Giacinto, Gigi Simoni è stato un esempio di rettitudine.
    Il contrasto con la mafia bianconera ha reso ancora più vivida la sua pulizia signorile.

    La festa e il lutto. Tutto molto interista.

    Mi spiace che non potrà avere il funerale che avrebbe meritato.

    "Mi piace"

  7. Avrei molte cose da dire, sul calcio in generale, sul campionato, sul ‘mercato’ dell’Inter. In particolare sul campionato dove può verificarsi la più grande ingiusitiza ordita ai nostri danni da quando esistiamo. la soluzione dei playoff a sei (o a otto) è stata escogitata dalla FIGC (sezione staccata della juve) perché giova a tutti e penalizza solo noi.
    juve e Lazio lotterebbero per lo scudo e sarebebro comunque sicuri della CL pur avendo solo rispettivamente 5 e 6 punti teorici di vantaggio su di noi, che invece non ne saremmo più sicuri, giocandoci tutto in una partita secca contro una squadra che al momento ha 15 punti meno di noi, passibili di diventare 18.
    E’ vero che questa è la regola dei playoff, ma è anche vero che allora ti costruisci la stagione tenendo presente questo vincolo, da infiniti punti di vista (gestione della condizione fisica, rotazioni, alternanza con impegni internazionali, ecc). Se so che arrivare quarti o arrivare ottavi con 25 punti dalla quarta è quasi la stessa cosa gestisco la stagione in un altro modo. Questa scelta scellerata, che è probabile, visto che giova a chi comanda, potrebbe rivelarsi un colpo mortale, per le nostre ambizioni. Su questo e sul mercato (sulle idee vere o false che circolano) ci sarebbe molto da dire e da scrivere, ma purtroppo al momento l’idea di comporre un pezzo articolato e analitico si scontra con la mia disponibilità psicologica. Mi metto alla tastiera e ne vengo respinto. Riesco solo a scrivere brevissimi testi o, come è successo, a fare un’eccezione per le mie amate giovanili. Speriamo di tornare presto alla normalità anche in questo

    "Mi piace"

  8. Secondo voci attedibili da me raccolte, oltre ovviamente a un contratto importante, lo Zurigo avrebbe offerto un ottimo posto di lavoro ai genitori di Willo

    "Mi piace"

  9. Ricordate Emeric Guedegbe? Per anni uno dei migliori. Da piccolo giocava spesso sotto età di due anni, è stato anche nazionale di categoria. Poi è andato alla Fiorentina. oggi gioca in promozione (è un 2002)

    "Mi piace"

  10. Qualche buttata li sui nomi che si fanno…
    Come parere personale

    Werner NO
    Cavani SI
    Vidal NO
    Firpo NI
    Semedo NO
    Arthur SI
    Umtiti NI
    Haaland SI+
    Aubameyang NO
    Emerson NI
    Alonso SI

    Per me o giovani e con grande prospettiva, o forti davvero, con al max uno solo in declino ma ex campione

    "Mi piace"

  11. Nonostante fra noi sia…scoppiatala pace le visioni del calcio di Fabio e le mie restano quasi opposte
    Werner NO per me si
    Cavani SI no
    Vidal NO ni
    Firpo NI no
    Semedo NO no
    Arthur SI no
    Umtiti NI no
    Haaland SI+ troppo facile
    Aubameyang NO ni
    Emerson NI ni
    Alonso SI si

    Aggiungo: Cancelo no, Rafinha no

    "Mi piace"

    1. Beh dai, non la pensiamo così distante.. diciamo che le differenze grosse sono io werner no e arthur si, tu il contrario.
      Ma ci può stare dai. Che poi werner non è male, ma non lo vedo a prender il posto di Lautaro nel modulo attuale. Se cambiassimo modo di giocare è comunque un buon giocatore (per me non eccelso, ricordiamo la pochezza delle difese in bundesliga )

      "Mi piace"

  12. Aggiungo ancora: se non riusciamo ad arrivare, come tipologia di giocatore, a un simil Pogba o Kanté, tenere Gagliardini in rosa,(non come titolare) è cosa buona e giusta

    "Mi piace"

  13. Se Zinho tornasse all’Iter, con Conte allenatore e con De Vrji davanti, imparerebbe inf retta quello che forse ancora gli manca per diventare un top assoluto

    "Mi piace"

  14. Fabio ti sei scomodato eh ? :)…Di Tonali che mi dici ? Cmque dico la mia sulla tua lista:
    Werner- si
    Cavani – si
    Vidal – ni
    Firpo – conosco poco per giudicare
    Semedo -no
    Arthur – no ( preferisco Tonali ,non in valore assoluto ,ma per molti motivi )
    Umtiti -no doppio
    Haaland – inutile rispondere
    Aubameyang- no
    Emerson – ni
    Alonso -si
    aggiungo

    Tonali – SI
    Castrovilli- no
    Chiesa- ni
    Locatelli -si/ni

    "Mi piace"

    1. Non è di certo scomodarmi, per me è sempre un piacere… Il momento attuale mi aveva un po allontanato, ma parlare qui mi fa sempre molto piacere.
      Aggiungo allora
      Tonali Ni
      Castrovilli Ni
      Chiesa Ni
      Locatelli Ni

      Ovvero… Dipende per cosa si prendono.
      Mi spiego tonali/locatelli come vice Brozo OK
      Castrovilli come vice sensi/barella/eriksen OK
      chiesa per il prezzo non lo prenderei. È un giocatore con grande garra e qualità fisiche (con buona tecnica) ma costa molto, e gioca in un ruolo che da noi non c’è. A tutta fascia va verificato

      "Mi piace"

  15. Luciano stravede per Castrovilli….oh intendiamoci il giocatore è ottimo ed ha margini di progresso notevoli ,ma preferisco Tonali perché lo ritengo superiore per personalità e flessibilità di ruolo.
    D’accordo con Fabio su Chiesa…per gli altri naturalmente dipende da molte variabili e cmque ,se ne arrivassero due sarei molto soddisfatto

    "Mi piace"

  16. Lo ripeterò all’infinito:mil giudizio su un singolo giocatore lascia un po’ il tempo che trova, se non stiamo parlando di un fenomeno. per esempio: cancelo. Non c’è dubbio che sappia giocare a calcio, ma anche che abbia dei limiti (ultimamente non l’ho seguito molto ma il fatto che ad ogni estate sia cedibile e che Guardiola non lo consideri icedibile, anzi, mi fa pensare). ma il problema non è lui, dal mio punto di vista, sono gli altri 10. Mi spiego se in mezzo al campo ci sono senso Brozo e Eriksen, secondo me lui gioca poco, perché D’Ambrosio si rende più utile.
    Se il primo di destra della difesa a 3 è uno che sa giocare anche terzino (cosa che Skriniar non sa fare e a cc, dalla parte di Cancelo, gioca un Pogba o un kanté (come tipologia) può diventare indispensabile.

    PS per me castrovilli ha una capacità di ‘entrare’ partendo da dietro quasi ineguagliata, almeno in Italia

    "Mi piace"

  17. Con Tonali sono stato sfortunato:quando l’ho visto (non tantissime volte) non mi ha mai entusiasmato. però non mi sento di dare un giudizio definitvo, e volentieri visto il coro di consensi, anche di tecnici, mi accodo all’opinione che sia fortissimo. Anche per lui il problema è con quali compagni andrebbe a completare il reparto. Anche se un po’ tutti dobbiamo abituarci all’idea che se vogliamo diventare una squadra competitiva dobbiamo smettere di ragionare in termini di ‘titolari’ e ‘riserve’.

    "Mi piace"

  18. Amici vorrei fare una domanda da inesperto:
    tra i giocatori citati qui sopra, che suppongo siano tutti molto bravi (alcuni di loro non li ho visti abbastanza per giudicare), mi dite se per caso ce n’è almeno uno del tipo del quale forse abbiamo più bisogno, cioè IL GIOCATORE CHE SALTA L’AVVERSARIO?
    Forse Aubameyang?
    E poi?

    A me piacerebbero Cavani e un brasiliano

    "Mi piace"

  19. Cavani com terzo attaccante mi andrebbe benissimo. L’importante è che non si pensi di sostituire Lautaro con lui. La preoccupazione c’è l’ho.

    "Mi piace"

  20. Vidal lo prenderei, Cancelo lo prenderei, Rafinha lo prenderei, Castrovilli lo prenderei, Tonali lo prenderei, Arthur lo prenderei, Alonso lo prenderei; ma più necessario di tutti per noi, anche restando Lautaro, è un attaccante bravissimo nel dribbling e a puntare la porta

    "Mi piace"

  21. Leggo di interisti che sarebbero contenti del ritorno di Radja. Io lo stimo come giocatore e mi è pure simpatico come tutti quelli che sono vittime dei propri difetti. ma quegli interisti sanno che bomba comportamentale si metterebbero in casa?
    Qualcuno più esperto di me di grande calcio mondiale, mi dice il nome di una punta centrale dotata di dribbling secco e straordinario fiuto del gol? Io conosco solo esterni con queste caratteristiche. Al più posso considerare Messi

    "Mi piace"

    1. Hai ragione Luciano, se cediamo Lautaro con chi lo si sostituisce? Werner va verso Liverpool, Cavani sarebbe il sostituto di…Dzeko. Non è semplice.

      "Mi piace"

    2. Punte centrali con dribbling secco ce ne sono poche, mi viene in mente gabriel jesus, Suarez, per certi versi aguero e griezman, da punta centrale ha anche giocato mbappe.
      Il ruolo però, spalle alla porta, non è predisposto per chi ha dribbling secco, soprattutto da fermo, ma piu dribbling da sterzata (tipo Milito) o in velocità.

      "Mi piace"

      1. Esatto: infatti sarei incerto nel consderare punta centrale gabriel jesus, mentre Suarez secondo me non eccelle nel dribbling puro. griezman non mi è mai piaciuto (gusti personali, eh) e Aguero non lo cambierei con Lautaro

        "Mi piace"

  22. Votato l’acchiappasogni – Becca e Bonimba. Oggi 27 maggio si festeggia a Champagne le Champions 1964 e 1965 .
    🏆🏆🐍🔵⚫🍾🥂

    "Mi piace"

  23. oggi si parla di: Lukaku Cavani Jovic Cunha. Vi soddisferebbe? Diciamo che per me sarebbe fondamentale Werne, poi sugli altri due potrei essere…meno esigente

    "Mi piace"

  24. Jovic mi fa venire il mal di pancia. Gli altri 3 ok. Auguri a tutti i tifosi di quella squadra là per 28 maggio 1997 e
    28 maggio 2003 . 😄😄😄😄😄😄😄🥳🎉

    "Mi piace"

  25. Lukaku Werner dovrebbe essere la certezza ( ma purtroppo Werner lo vedo improbabile)
    Poi Cavani benissimo come terzo e una seconda punta come quarto.
    Altrimenti senza Lautaro ne usciremmo indeboliti

    "Mi piace"

  26. Werner- si
    Cavani – ni(come 4 punta)
    Vidal – no
    Firpo – no
    Semedo -no
    Arthur – no
    Umtiti -no
    Aubameyang- si
    Emerson – no
    Alonso -si
    Tonali – no
    Castrovilli- si
    Chiesa- ni (da esterno)
    Locatelli -no
    Cunha -no
    jovic ni(come 3 punta)

    "Mi piace"

  27. Mi sembra di capire che Falice ha una ‘lettura’ del calcio moderno abbastanza simile alla mia.la maggiore differenza mi pare su Tonali, giocatore che non mi convince del tutto (ma, ripeto,quando l’ho visto probabilmente non era nelle sue migliori giornate) sul quale però non sarei per un no seccp

    "Mi piace"

  28. anche Werner sarebbe un no (quello visto ai mondiali) poi si dice che è migliorato molto

    se andasse via Lautaro vorrei una “certezza” per l’attacco

    per Cavani sono ancora scottato da Forlan – Vidic – Godin. lo avrei voluto nel 2012. il giocatore non si discute ma il meglio lo ha già dato. se chiede veramente 7 / 8 mln per me è follia pura

    Vidal stessa situazione (mi ha impressionato contro di noi ) ma spero in uno più giovane (Milinkovic..)

    Firpo visto solo contro di noi mi pare a un livello medio e data la valutazione mi sembra assurda

    Semedo veloce ma anche lui non mi ha convinto c’è di meglio in giro

    Arthur lo adoro ma abbiamo già Eriksen e Sensi nel suo ruolo quindi non avrebbe senso

    Umtiti secondo me non abbiamo bisogno di centrali

    Aubameyang mi stuzzica e ha grande esperienza in più sarebbe un piccolo sgarbo al milan..

    fra Emerson e Alonso preferirei di gran lunga lo spagnolo che mi aveva impressionato

    io ho visto un paio di partite di Tonali (anche contro il milan) e aveva fatto abbastanza male. non vorrei che fosse “marketing” del tipo nuovo Pirlo (“tra l’altro solo per i capelli visto che non centra una mazza”) in più punterei su Barella Sensi e Eriksen mi sembra un profilo che già abbiamo

    Castrovilli mi ha impressionato sicuramente più di Tonali ma anche li dovessi scegliere prenderei più un armadio dal fisico possente (torniamo a Milinkovic) come sostituto di Vecino non sarebbe male..

    Chiesa da attaccante assolutamente no . a quelle cifre assolutamente no. Venisse a fare il Candreva a un prezzo ragionevole allora mi andrebbe bene

    Locatelli spero sia una bufala. discreto giocatore

    Cunha visto solo su you tube mi pare il classico brasiliano tutto fumo \ dribbling e poco concreto (felice di essere smentito). come quarta punta ci potrebbe anche stare

    Jovic ha fallito al real e guadagna uno sproposito

    il tutto è naturalmente sempre proporzionato a costi e alternative.per me di titolari servono:
    2 esterni forti
    1 attaccante fortissimo se andasse via Lautaro
    +
    2 attaccanti affidabili in panchina (non possiamo presentarci con Esposito con tutto il rispetto)
    + se si vuole fare il gran salto
    1 centrale di centrocampo incursore “grosso”
    1 difensore centrale se andasse via Godin

    "Mi piace"

  29. Io personalmente al posto di Werner e Cavani punterei Belotti, Cunha lo prenderei tutta la vita e se fossero vere le difficoltà economiche della Roma mi ripiomberei su Dzeko , a mio modo di vedere necessitiamo di un salto di qualità sugli esterni e con due punte tipo Lukaku e Dzeko cross in stile Cancelo risulterebbo fondamentali, mi accontenterei quindi di un Emerson a sinistra ed un Cancelo a destra, per il centrocampo di aspetto molto di più da Eriksen e da Barella e spero che Sensi non si infortuni con la continuità dell’anno scorso, mi disferei di Borja Vecino e Gagliardini e non mi dispiacerebbe un Baselli, un William Carvalho su Tonali essendo di Brescia ho qualche perplessità ricordo sempre di Brescia giocatori come Corini, Piovanelli e Baronio tutti si diceva destinati a carriere sfavillanti e tutti hanno bucato, uno sforzo economico lo farei solo per Castrovilli vediamo però se nell’ambito delle varie cessione riusciamo a portare a casa qualcosa io Vidal e Rakitic li prenderei al volo

    "Mi piace"

  30. Felice dice che vorrebbe una certezza per l’attacco…curioso di sapere quale potrebbe essere…..Aubameyang ? forte ma mi sembra discontinuo….e poi non acquistere un giocatore per fare lo sgarbo ai cugini…

    "Mi piace"

    1. beh questa stagione 32 partite 20 gol ha esperienza in cl e in europa league. per me sarebbe più “sicuro” di Werner

      Belotti intriga molto anche me con Conte potrebbe fare il definitivo salto di qualità (peccato i suoi atteggiamenti ai limiti)

      Dzeko ero scettico anche lo scorso anno cifre troppo alte per un giocatore di 34 anni

      "Mi piace"

  31. Tra i nomi di cui si parla, secondo me solo Werner aveva (perchè non verrà) la possibilità di non far rimpiangere TROPPO lautaro. Con Belotti, Lacazette, Cavani a quest’età o anche Dzeko saremmo troppo inferiori alla coppia dello scorso anno. Poi magari compensi sulle fasce o/o in mezzo, ma ho dei dubbi. Aubameyang potrebbe anche far molto bene, ma non ci soo certezze

    "Mi piace"

  32. Io calcolando il costo di Werner è un rischio che non correrei, è da 4 anni che ne sento decantare le lodi ma ogni volta che l’ho visto in nazionale l’ho trovato un autentica delusione, mi sembra che nel suo club un po’ tutti giochino solo per lui sarebbe stato forse più adatto come unica punta nel gioco di Spaletti, io cercherei un giocatore più alla Lautaro, mi permetto di ricordare che per molti interisti doveva essere il nuovo Gabigol e che per molti non era assolutamente pronto etc etc mentre oggi parliamo di un giocatore cercato dal Barcellona con primo sponsor Messi, ripeto cercherei un giocatore che non sia solo un torellino, a questo punto mi prendo tutta la vita Belotti, non voglio convincere nessuno ma io Dzeko quando l’ho visto contro di noi mi ha veramente impressionato in area è devastante ed aiuta moltissimo la manovra, chiaramente se siamo la squadra della prima parte dell’anno corta che recupera la palla alta e tiene la squadra avversaria nella sua area area Dzeko è super se siamo la squadra “post prima sconfitta con la Juventus” palla lunga e pedalare allora concordo che forse non risulta proprio l’ideale, certo avere almeno tre attaccanti di alto livello forse ci permetterebbe di poterci adeguare ai due tipi di situazioni.

    "Mi piace"

      1. Cavani come prima alternativa ai due titolari come vi sembra? Per me sarebbe una gran cosa, mi convincerebbe in questo momento più che Dzeko, che comunque l’anno scorso (l’estate scorsa praticamente) avrei preso a ogni costo, convinto che avrebbe fatto la differenza.

        "Mi piace"

        1. Cavani, ho dubbi dal punto di vista fisico, per un giocatore che fa della componente atletica una sua caratteristica di forza.

          "Mi piace"

  33. A quanto pare si riparte, ma non mi emoziona per nulla questo finale di pseudo campionato, che porta con sé immediatamente le brutture politiche emerse nel periodo precedente allo stop; calendario iper denso per l’Inter, e coppa Italia abilità a ruolo di tornei o preparatorio.

    Sul mercato, non vedo in giro prospetti paragonabili a Lautaro, a meno di non svenarsi economicamente. Werner è un buon giocatore, ma due anni fa avrei scommesso su jovic (a c u darei una chance) e al real ha avuto problemi. Mi piacerebbe Gabriel Jesus.
    Chi mi porterebbe allo stadio (sigh) sarebbe Sancho.
    Se poi suning volesse fare il botto…. Mbappe o Haaland mi paiono buoni prospetti. ;).

    "Mi piace"

  34. Ragazzi tocco un argomento delicato. Ho letto un’articolo sulle famose dichiarazioni di Ferruccio Mazzola in merito ai caffè di Herrera e tutte le accuse sul doping di quegli anni. C’è qualcosa di vero in questa storia oppure sono solo accuse infamanti di uno che non ha raggiunto la fama del fratello?

    "Mi piace"

  35. Di tutto mi potevo aspettare in questo momento,ma non certo di leggere ancora articoli riguardanti quelle dichiarazioni (vere o presunte che siano )

    "Mi piace"

  36. Semplicemente mi è capitato di leggere un’articolo e volevo il parere di chi sicuramente ne sa più di me. Se ci sono problemi cancello il commento.

    "Mi piace"

  37. Demis, io ti avevo risposto, ma non so perché mi è uscita una scritta secondo la quale il commento non era pubblicabile. C riproverò appena posso. Non era un commento lungo

    "Mi piace"

  38. secondo me, ti parlo di percezioni, non di conoscenze, il barcellona di HH che timpressionò tanto MM al punto di portare il mago a a Milano, qualche stranezza l’aveva. Il ritmo era forsenato, inusuale per quell’epoca. HH arrivò all’Inter e trovò una squadra modesta, che rese competitiva senza riuscire a vincere. Uomini chiave erano giocatori mdoesti come Balleri, Morbello, Bettini, Hitchens. In questo periodo qualcosa di strano l’ho notato. Ad esempio primi tempi del tutto incolori e riprese folgoranti. Poi l’Inter cominciò a immettere campioni: Guarneri spostato in mezzo, Picchi scoperto libero, Burgnich, il miglior marcatore del campionato, Facchetti, Mazzola, Corso, Suarez, Jair, Peirò, Szimaniak. A quel punto la squadra non puntava più sulla frenesia, ma sulla difesa compatta e le ripartenze. Quasi nello stesso tempo ci fu lo scandalo doping, nel quale furono coinvolte varie sqaudre ma non l’Inter che, se pure avesse utilizzato sostanze illecite in precedenza, aveva deciso di percorrere altre strade. Dopo ì’esplosione dello scandalo, i controlli divennero stringenti anche a livello internazionale ed escludo che in quella faese qualche squadra facesse ancora ricorso a sistemi illeciti. Naturalmente non è che si passasse ad acqua fresca. Energetici e stimolanti ‘leciti’ li prendevano tutti. Come li prendono tutti oggi. Il problema sta nel fatto che la ricerca di medicinali tonici pecede sempre l’inserimento nell’elenco dei medicinali proibiti e della ricerca dei medesimi. negli anni 70 era di moda un famoso cardiotonico che era lecito, ma solo dopo parecchio tempo si scoprì che era pericoloso e venne bandito. Per esempio. negli anni successivi, come sappiamo dall’équipe (in Italia si tendeva a sorvolare), sempre per esempio, qualcuno esagerò e forse contando su una complicità dei ricercatori, tornò a sostanze molto performanti ma non consentite. Di per sé gli integratori sono ineliminabili o quasi. Quindi il problema non è che si prenda qualcosa, ma la liceità dei prodotti. Sugli effetti collaterali, se io prendo una pastiglia di micoren non dormo per tre notti, a un altro non fa proprio nulla.
    Questa naturalmente è solo la mia ‘lettura’ da incompetente assoluto in farmacologia

    Piace a 1 persona

    1. In fondo anche la cessione di Ibrahimovic sembrava venire meno a determinate ambizioni (in verità si sottovalutava anche molto Eto’o, per non parlare di Milito). Dipende da tante cose. Io non lo venderei comunque, mi dispiacerebbe molto non vederlo definitivamente realizzato a Milano, certo poi le cifre sono importanti, se c’è un “grande piano” la cosa può avere un senso…

      "Mi piace"

  39. Bisogna essere molto molto bravi. una volta la juve ha venduto Zidane, ma con quei soldi ha preso Buffon Turham e nedved. Una volta abbiamo ceduto Ibra e in cambio abbiamo avuto Eto’o e i soldi per prendere Milito e Motta. ma nel 90% dei casi chi vende un vero campione non si rafforza. Se poi prendi in cambio dei trentatreenni sembri il Napoli, la Samp o la Roma di una volta che predevano Altafini Suarez Angelillo a fine carriera. Anche qui però non ci sono regole insuperabili: la juve ha reso Pirlo, noi abbiamo preso Figo…

    Piace a 1 persona

  40. Bye bye Icardi, Tonali sembra molto vicino. Credo si profili per la prossima stagione un modulo 3-4-1-2 con Eriksen e Sensi ad alternarsi come trequartisti. Come lo vedete invece il centrocampo con Brozovic/Barella/Tonali/Gagliardini, può bastare secondo voi?

    "Mi piace"

    1. Mah..penso che un altro centrocampista sia in programma….certo che se ci fossero le premesse giuste, riportare a casa Nainggolan ,ci permetterebbe di investire bene sugli esterni e sugli attaccanti.

      "Mi piace"

  41. Anch’io non prenderei mai Lacazette.
    Preferirei Lucas Moura, preferirei Cavani, preferirei Cunha (che ho visto solo per 10 minuti), preferirei Dembelé

    "Mi piace"

    1. Sono giocatori diversi…lacazette prima/seconda punta. Lucas esterno d’attacco/seconda punta, cunha esterno d’attacco, dembele dipende quale :-)

      "Mi piace"

  42. nella presunta trattativa Tonali concordo con quanto letto su un sito, non può essere inserito Pinamonti che dovrebbe veir riscattato per 20 milioni (anche se in realtà ne verseremmo solo due perchè dovremmo detrarre i 18 per il riscatto del Genoa, prima del nostro controriscatto). Quindi per non fare minusvalenze Pina dovrebbe venir valutato più di 20 e non credo che il brescia possa permetersi questa valutazione.
    Io comunque sarei per tener legati tra gli ex Primavera, Pina, Zinho e Marchino Sala.
    Invece di gregorio e Gravillon potrebbero essere ottime contropartite, possono subito giocare sia in A sia in una B ambiziosissima. Poi ci sono altri buoni giocatori nostri, in giro. Invece tra i 2001 che vengono ‘ suggeriti’ dallo stesso sito escluderei Ntube che sarebbe preziosissimo per la nostra Primavera e con un altro anno da leader qui, avrebbe a mio parere solo da guadagnare

    Piace a 2 people

    1. Non ho seguito Zinho ma Pinamonti è uno che non mollerei mentre Marchino sicuramente è destinato a crescere. Su Gravillon sono d’accordo, pronto per misurarsi con la Serie A, ma mi sembra che nel reparto con Bastoni in rampa di lancio e considerando già Zinho (non so poi che margini di controllo ci siano su Bettella, in attesa di valutare la sua crescita) penso possa essere “sacrificato” come contropartita.

      "Mi piace"

  43. Qualcuno mi sa spiegare perché ora che ricomincia il campionato L’ INTER gioca ogni 3 giorni e gli innominabili 4?
    Ai posteri l’ardua sentenza e non mi si dica più che loro sono i più forti . Aia al loro servizio e calendario a loro favore.

    "Mi piace"

  44. l’ex arbitro bergonzi, con le sue dichiarazioni contro Conte, riprese da Internews, ribadisce implicitamente che non puoi arbitrare se non sei servo di quelli là

    "Mi piace"

  45. visti un po di filmati su Gaich .. a me sembra veramente forte . in rosa ci può stare farei l’investimento. (naturalmente non come titolare)

    per la fascia chi prenderei seriamente in considerazione sarebbe Gosens ( anche se i giocatori da Bergamo mi fanno “paura”)

    spiace per Icardi incredibile che 3 dei centravanti che ho amato di più (Ronaldo Vieri Icardi ) siano andati via malamente. alla fine meglio così un altra estate come la scorsa era impensabile

    "Mi piace"

  46. Grazie per gli auguri! :) Sono 36 oggi.

    Ho una domanda, dato che ammetto che veramente su questa cosa della ripresa di coppa e campionato (cosa che comunque mi fa piacere, per quanto sicuramente le partite a porte chiuse non daranno lo stesso feedback che la “normalità”, ma non ci sono alternative al momento se si ritorna a giocare del resto…) non ci ho capito molto. Ma la semifinale sarebbe quindi a gara unica? Dove si giocherebbe poi? A Napoli? Non che cambi molto forse, dato che non ci sarebbe il pubblico, è una semplice curiosità.

    "Mi piace"

      1. Hai ragione, scusatemi tanto ragazzi, davvero questa cosa dello stop mi ha proprio mentalmente allontanato dal calcio, il fatto non si sia giocato per così tanto tempo e in una situazione di incertezza totale ha spento gli entusiasmi. Consideriamo che anche in effetti prima dello stop l’ultimo mesetto era stato per forza di cose “anomalo”. Ne accennammo già a suo tempo. Eravamo all’inizio della pandemia, troppe cose strane e partite giocate in situazioni discutibili che a suo tempo erano difficili da comprendere. Oggi diciamo che accettiamo si concluda il campionato in questo modo, consapevoli che sarà del tutto anomalo, al momento la cosa creava un certo disinteresse forzato. Ancora non mi spiego come si siano potute giocare partite come quella di CL dell’Atalanta o ricordo quella dell’Atletico contro il Liverpool. Non lo dico con tono drammatico, solo che fu veramente una follia. Be’, grazie per avermi aggiornato, abbiamo pure perso in effetti e fu una partita assolutamente soporifera tra l’altro, bruttissima partita, adesso la ricordo ovviamente benissimo (bruttissima da entrambe le parti, eh)… Difficile fare una previsione sul ritorno, come su tutto, speriamo i ragazzi stiano bene e siano carichi.

        "Mi piace"

  47. Werner dovevamo prenderlo. Sui numeri uno disponiili sul mercato, ancora non riusciamo ad esserci. Questo è un problema. Non si fanno le grandi squadre solo con i Pedro o i Godin alla loro età e nemmeno con gli Riksen. Questi possono essere utili ssimi, ma poi devi prendere dei numeri uno. Se no, farai buonissime squadre, (la Lazio di questìanno, l’Atalanta, ecc) ma non squadroni di prima fascia in Europa

    "Mi piace"

    1. Colgo giusto l’occasione per rinnovare un buon augurio a tutti dopo questa fase terribile, sperando che almeno sul piano sanitario, la cosa si possa non dico dire del tutto superata, ma almeno in una fase di rallentamento. Per il resto speriamo si ritorni a giocare e si possa ritornare a parlare di calcio, pure con tutte le contraddizioni che conosciamo e di cui parliamo sempre, perché resta sempre uno sport mitico e l’Inter una grande passione. Rinnovo il mio impegno per quello che riguarda portare avanti il blog ovviamente, lo dò per scontato, ma è giusto ribadirlo.

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.